Storia del Taekwon-Do

gen_choi
L’origine del Taekwon-do è avvolta dal mistero e affonda le sue radici nell’alba dei tempi. Tuttavia, è possibile individuare nel 1955 l’anno della svolta: grazie all’operato del generale Choi Hong Hi, il Taekwond-do diventa arte marziale ufficialmente riconosciuta in Corea. La notte dell’11 Aprile del 1955, un comitato formato da maestri, storici, dirigenti e personaggi di spicco della società partorì – sempre sotto la guida del Generale Choi – il nome che tutt’oggi porta e che la renderà tra le arti marziali più rispettate al mondo.
Il 22 marzo del 1966, in seguito a una missione di pace che portò il generale in giro per il mondo, nasce la International Taekwon-Do Federation con associazioni in Vietnam, Malesia, Singapore, Germania Ovest, Stati Uniti, Turchia, Italia, Egitto e Corea.
Il viaggio era appena cominciato, e il sogno del generale era diventato realtà.

choihonghi
Il fondatore del Taekwon-Do, il Generale Choi Hong Hi, fu uno dei fondatori dell’esercito della Corea del Sud. Fu anche calligrafo, patriota e democratico, attivo nella rivolta contro la dittatura e nel movimento studentesco.
D’indole combattiva, ma di fisico fragile, fin dalla tenera età il Generale dimostrò un forte spirito di indipendenza. Mandato dal padre a studiare calligrafia presso uno dei più famosi insegnanti di Corea, fu introdotto dallo stesso al Taek Kyon, l’antica arte di combattimento con i piedi. L’insegnante, preoccupato per la fragile condizione fisica del suo nuovo studente, iniziò ad impartirgli rigorose lezioni di Taek Kyon, per aiutarlo a fortificare il suo corpo attraverso l’esercizio fisico.
Nel 1937 Choi fu mandato in Giappone per proseguire la sua educazione. Poco prima della partenza, però, il giovane si imbatté in un imponente lottatore professionista: dopo un’accesa discussione questi gli promise letteralmente di “spedirlo all’altro mondo” in occasione del loro prossimo incontro. Questa minaccia dette nuovo impeto al giovane Choi, che si impegnò con sempre maggiore fervore nei suoi allenamenti.

A Kyoto, Choi incontrò un suo compatriota coreano, Mr. Him, impegnato nell’insegnamento dell’arte marziale giapponese del Karate. In due anni di allenamenti intensivi, Choi raggiunse il grado di cintura nera primo Dan. Queste tecniche, assieme a quelle del Taek Kyon, furono alle origini del moderno Taekwon-Do.
Con lo scoppio della seconda Guerra Mondiale, Choi fu costretto ad arruolarsi nell’esercito giapponese contro la sua volontà. Mentre si trovava nella sua postazione a Pyongyang, nella Corea del Nord, fu accusato di aver pianificato l’attività del Movimento per l’Indipendenza della Corea e, quindi, internato in una prigione Giapponese per otto mesi, in attesa di essere processato.

Nella sua prigione, per combattere la noia e mantenere il suo fisico in allenamento, Choi iniziò a praticare la sua arte nella solitudine della cella. In breve tempo, il compagno di cella e il carceriere divennero suoi allievi. Alla fine, l’intero cortile della prigione si trasformò in una gigantesca palestra.
La liberazione nell’Agosto del 1945, evitò a Choi di scontare la condanna a sette anni di detenzione, prevista dalla sentenza del processo cui fu sottoposto. In seguito al suo rilascio, l’ex-prigioniero viaggiò a Seul dove organizzò un gruppo di soldati. Nel gennaio dell’anno seguente, Choi fu nominato Secondo Luogotenente del nuovo esercito del Sud Corea, il prestigioso riconoscimento fu la “rampa di lancio” del Taekwon-do verso nuovi traguardi.

Poco dopo fu comandante di compagnia a Kwang-Ju e diede ulteriore impulso vitale alla sua arte proprio attraverso l’insegnamento della disciplina all’intera compagnia. In seguito venne promosso al grado di Primo Luogotenente e quindi trasferito a Tae Jon, a capo del secondo reggimento di fanteria. Laggiù, Choi cominciò a espandere la sua arte, insegnandola non solo ai coreani, ma anche ai soldati americani di stanza nella zona. Questa fu la prima introduzione agli americani di quello che sarebbe divenuto noto come Taekwon-do.

taekwondo Forme Patterns | taekwondo Cinture Belts | taekwondo Combattimento Sparring | taekwondo Techine Techniques | taekwondo Stage Seminars Competition Championship